Blog sponsorizzato da Centrogrossisti.it

vai al sito di Centro Grossisti

2013 Nuovi Fondi per le PMI

| 0 comments

Oltre 4,5 milioni di euro per finanziare 70 progetti a sostegno dell’internazionalizzazione delle pmi. Sono le risorse messe in campo per il 2013 dal Sistema camerale per contribuire ad aumentare il numero delle imprese che si affacciano sui mercati stranieri e consolidare la presenza all’estero delle aziende che già esportano.

L’ufficio di presidenza di Unioncamere ha approvato il progetto liberando risorse del fondo perequativo 2011-2012 con l’obiettivo di dare avvio, attraverso la rete delle Camere di Commercio, ad un piano di iniziative a supporto del Made in Italy oltreconfine.

I punti cardine di questo accordo sono ben cinque:

  • Formazione mediante il piano pluriennale regionale di formazione condiviso e cofinanziato da Regioni e Camere di Commercio, con il coinvolgimento dell’Ice e delle Università locali;
  • Valorizzazione del territorio attraverso assistenza tecnica ed informativa: sportelli informativi situati presso le Camere di Commercio, punti di informazione in collaborazione con l’agenzia Ice e razionalizzazione delle attività degli Sportelli regionali per l’internazionalizzazione;
  • Accesso al credito attraverso selezione e sviluppo di strumenti finanziari per favorire interventi di accesso al credito più efficaci ai fini dei processi di internazionalizzazione.
  • Commercio estero: attraverso azioni di promozioni e commercializzazioni all’estero e marketing territoriale, attraverso un tavolo regionale che si occupi di selezionare le opportunità da proporre agli investitori in modo da stimolare gli investitori esteri a visitare il nostro paese ed instaurare partnership con le nostre pmi.
  • Fondi strutturali: riprogrammazione dei fondi strutturali per realizzare attività di internazionalizzazione, coinvolgendo in particolare le Regioni dell’Obiettivo Convergenza.

La collaborazione – spiega il governatore della Regione Marche e coordinatore della commissione Attività produttive e internazionalizzazione della Conferenza delle Regioni Gian Mario Spacca - intende “valorizzare ulteriormente l’impegno di Regioni e Camere di Commercio nell’affiancare le piccole aziende che intendono cimentarsi con la sfida dell’export“.

“Le imprese che fanno affari oltreconfine, -ricorda infatti il presidente di Unioncamere Ferruccio Dardanello - oggi sono soltanto 211 mila e di queste poco più di 10 mila lo fanno stabilmente”. Tuttavia, aggiunge Dardanello, “secondo i nostri dati, altre 70 mila aziende sarebbero pronte ad affrontare la sfida dei mercati stranieri, ma ancora non riescono a buttarsi nel mare aperto della competizione globale”.

Quindi sulla base di questi nuovi fondi alle pmi non resta che dire: YES WE CAN!! Che ne dite??

Comments

comments

Condividi!
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Email

Lascia un Commento

Required fields are marked *.

*


Social links powered by Ecreative Internet Marketing