Blog sponsorizzato da Centrogrossisti.it

vai al sito di Centro Grossisti

A Roma, l’Arte Nipponica!

| 0 comments

RUBRICA “QUI SI FA CULTURAXL” di Alessandra Mignone

Si è aperta ieri a Roma l’ampia mostra dedicata all’arte giapponese del Novecento, organizzata dalla Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea, in occasione del cinquantesimo anniversario della nascita dell’Istituto Giapponese di Cultura di Roma.

Gli estremi temporali dell’arte esposta vanno dal 1868 al 1945.

Dopo duecento anni di isolamento politico economico e commerciale, il Giappone si presenta al mondo dal 1868 come un impero governato saldamente dal suo tennō (sovrano celeste) manifestando in ogni attività, arte in primis, lo splendore della sua tradizionale idea di bellezza, incubata gelosamente per due secoli. La società giapponese fermenta, le istituzioni prendono potere ed espandono la loro influenza commerciale fino ad entrare in conflitto con gli Stati Uniti per il controllo del petrolio – interferenza che valse all’impero l’ingresso nel secondo conflitto mondiale.

Il Giappone ritratto da questa mostra (con più di cento dipinti ed oltre cinquanta opere d’arte decorativa) vive tra queste due date storiche: la fine dello Shogunato con l’inizio dell’Impero nel 1868, e l’Atto di resa del Giappone col termine della Seconda guerra mondiale nel 1945.

L’arte di questo arco temporale è il simbolo del fervore e della crescita culturale giapponese. È visibile la volontà di naturalezza nei tratti stilizzati e delicati delle opere, tratto essenziale dell’arte nipponica del periodo che rifiuta lo stoicismo occidentale e borghese.

Le stampe del periodo, gli oggetti d’arte più accessibili al popolo giapponese per ornare gli ambienti, sono tutte incentrate sul concetto di Mondo Fluttuante (come anche la letteratura del tempo), la cultura del periodo Edo nata  a Tokyo, Osaka e Kyōto, un mondo in cui regnano il piacere dei sensi e la libertà espressiva.

Data Inizio:26 febbraio 2013
Data Fine: 05 maggio 2013
Costo del biglietto: 12 euro; Riduzioni: 9,50 euro; Per informazioni 06322981
Luogo: Roma, Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea
Orario: 10.30 – 19.30 (ultimo ingresso 18.45)
Telefono: 06 322981
Fax: 06 3221579
E-mail: s-gnam@beniculturali.it
Sito web: http://www.gnam.beniculturali.it

Per ulteriori informazioni visita la pagina del sito del Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Comments

comments

Condividi!
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Email

Lascia un Commento

Required fields are marked *.

*


Social links powered by Ecreative Internet Marketing