Blog sponsorizzato da Centrogrossisti.it

vai al sito di Centro Grossisti

IF Padova al Macef di Mosca

| 0 comments

IF PADOVA con le imprese venete al Macef di Mosca per la fiera dell’oggettistica, tavola, argenteria, tessile, decorazioni, artigianato e regalo.

PADOVA, 6 GIU. 2013 – Si è da poco concluso a Mosca il Macef  International Home show 2013, dedicato ai settori della tavola, cucina e argenteria per la casa, tessile e decorazioni, regalo, cartoleria, giocattolo e artigianato.

Un evento che ha  avuto  visitatori oltre che dalla Russia, dall’Asia e dai Paesi della Comunità degli stati indipendenti. Tra gli oltre cento espositori, in massima parte aziende italiane e russe, hanno partecipato una decina di aziende venete, seguite da Forexport il Consorzio padovano per l’internazionalizzazione delle imprese.

I partecipanti hanno espresso soddisfazione per il successo  dei prodotti e i contatti maturati, a dimostrazione dell’apprezzamento russo per il prodotto e il design italiano da parte di uno dei maggiori mercati al mondo, che rappresenta per l’export padovano il 7° Paese di destinazione delle esportazioni con 3,58% del totale del comparto  manifatturiero.

Il Macef 2013 è stata anche l’occasione di incontrare altre realtà dinamiche italiane che puntano al mercato russo, come le imprese della Regione Puglia accompagnate dall’assessore regionale allo Sviluppo Economico Loredana Capone. L’evento ha attirato l’interesse dei giornalisti russi, mentre per la RAI era presente l’inviato Giovanni Masotti.

In qualità di rappresentante del Centro Grossisti Padova, la cui realtà di oltre 40 aziende conta anche importanti nomi dei settori presenti al Macef, ha partecipato alla delegazione Stefania Brogin, imprenditrice del settore tessile abbigliamento che opera all’interno del Centro Grossisti di Padova: «oggi è vitale per le imprese venete e italiane  puntare sui mercati esteri per vendere e far conoscere il design ,la creatività ,  l’artigianalità, le tecnologie innovative dell’eccellenza del Made in Italy –ha detto Brogin-. L’internazionalizzazione è la strategia di crescita per le nostre imprese che non possono più sopravvivere col solo mercato interno. Si tratta di  un processo molto impegnativo e che richiede competenze, investimenti e risorse anche pubbliche.

Proprio l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese è uno dei punti cardine del mio mandato in seno al Comitato IF ed è importante in questo senso per l’economia del nostro territorio l’impegno della nostra Regione».

Presenza e segnale importante a dimostrazione della forte volontà e dello spirito delle nostre aziende. Manifattura italiana, investimenti, visione strategica e internazionalizzazione sono i punti fondamentali dai quali ripartire.

Comments

comments

Condividi!
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Email

Author: Francesco Fascinato

Project Manager

Lascia un Commento

Required fields are marked *.

*


Social links powered by Ecreative Internet Marketing