Blog sponsorizzato da Centrogrossisti.it

vai al sito di Centro Grossisti

Aria di Cinema a Venezia

| 0 comments

Giunta ieri al termine la 70^Mostra del Cinema di Venezia, come ogni anno ha portato nella nostra laguna Veneziana tanto glamour e tanta eleganza, nonché una grandissima visibilità per Venezia e tutti i suoi dintorni e nuova linfa alla nostra economia.

L’arrivo delle celebrità Holliwodiane e mondiali ha attirato al Lido centinaia di turisti curiosi e speranzosi di poter vedere dal vivo i propri idoli, riempiendo così, a fine stagione, i costosissimi hotel dei dintorni.

Dal 28 agosto, serata di inizio del Festival, con l’arrivo sul tappeto rosso di George e Sandra, i telegiornali, le trasmissioni televisive e i giornali stessi, non hanno fatto altro che parlare di Venezia, del Lido, delle sua attrazioni e delle sue particolarità, regalandole tanta pubblicità (non che ne avesse bisogno, chi non conosce Venezia??) e invogliando moltissimi italiani a fare una capatina.

Inaugurazioni, opening, Padiglioni Nazionali ed eventi collaterali circolano intorno alla 70esima Mostra d’Arte Cinematografica che diventa l’occasione ideale per godersi la splendida e romantica città lagunare. Voglio raccontarvi alcuni eventi collaterali alla mostra, che i presenti a Venezia in questi giorni non si saranno di certo persi!

Tappa obbligata i padiglioni all’interno dei Giardini della Biennale e le installazioni nella storica sede dell’Arsenale. La Regata Storica, uno degli eventi folcloristici e sportivi più famosi di Venezia, si è svolta quest’anno il 1 settembre 2013. L’evento, che prevedeva la sfilata lungo il Canal Grande di un Corteo di barche cinquecentesche con membri dell’equipaggio in costume d’epoca e le emozionanti gare di pupparini, gondolini e caorline (barche da competizione) è  stato preceduto da alcuni interessanti eventi a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Il 30 agosto presso lo Squero di San Trovaso si è tenuto “Venezia Rivelata“, un progetto di Alberto Toso Fei e di Elena Tagliapietra: spettacolo di reading e performance di body painting.

Il giorno seguente presso la Chiesa di San Salvador c’è stata invece l’opportunità di assistere al concerto “Omaggio a Caterina Cornaro” a cura dell’Associazione Culturale Musica a Venezia.

Fino al 10 settembre 2013 si può ammirare presso Ca’ Rezzonico – Museo del Settecento veneziano una delle collezioni più importanti d’incisioni e disegni dedicati a un aspetto specifico del barocco a Venezia: le stravaganti imbarcazioni create per le regate organizzate dalla Serenissima in onore di principi e regnanti in visita alla città.

E per gli amanti della pellicola, anche quest’anno la Mostra del Cinema di Venezia ha proposto un ricco e variegato programma di film d’autore. Arrivati al Lido grandi star del calibro di George Clooney, James Franco, Zac Efron, Matt Damon, Scarlett Johansson. In lizza per il Leone d’Oro alla 70esima Mostra del Cinema di Venezia 21 tra film e documentari, ma la preziosa statuetta quest’anno resta in Italia, attribuita a sorpresa al film di Gianfranco Rosi, Sacro Gra.

Senza dimenticare lo spettacolare arrivo sul Red Carpet di una rappresentanza delle Femen, le attiviste femministe che hanno presentato fuori concorso il documentario dedicato al movimento noto per le proteste in topless.

Non sono mancati servizi e agevolazioni per il pubblico, i giovani e gli accreditati: la Biennale ha sviluppato il progetto Lido in Mostra che prevede al Movie Village un Infopoint sugli eventi e sull’offerta del Lido, nonché agevolazioni come un servizio di wi-fi gratuito 24 ore su 24, servizio navetta tra l’area Mostra, gli alberghi del Lido e l’aeroporto Nicelli, residenze studentesche a tariffe estremamente convenienti (come Residenze Esu Venezia – Hostelsclub - San Servolo Servizi), alberghi convenzionati, noleggio biciclette a forfait per il periodo della Mostra ( Gardin Anna Valli – Piazzale Santa Maria Elisabetta 2/A) e riduzioni sul costo dei biglietti ai clienti Trenitalia.

I commercianti ringraziano. Le vendite in questi giorni sono in picco (positivo), gli hotel sono al completo, i ristoranti sono pieni…un po’ di respiro, insomma, per il commercio veneziano, che in questo periodo risente particolarmente della crisi che sta vivendo tutta la nostra Italia.

Senza contare che in questi giorni si è svolta a Venezia anche la premiazione del Premio Campiello, quindi si sono riuniti in loco anche scrittori, fan e ulteriori giornalisti.  Ieri sera, infatti, Neri Marcorè e Geppi Cucciari hanno presentato la cerimonia di premiazione della 51esima edizione del Premio Campiello, al Gran Teatro La Fenice di Venezia (diretta su Rai 5, in differita su Rai 3).

Qui a Venezia noi non ci facciamo mancare niente, fateci un pensierino per l’anno prossimo!

 

Comments

comments

Condividi!
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Email

Lascia un Commento

Required fields are marked *.

*


Social links powered by Ecreative Internet Marketing