Blog sponsorizzato da Centrogrossisti.it

vai al sito di Centro Grossisti

In Onda il Twitter Tv Ranking!

| 0 comments

RUBRICA “SCENARI SOCIAL” di Otino La Palombara

E si torna a parlare di Twitter Tv Ranking….. dopo che il grande cinguettante aveva annunciato il suo debutto circa un anno fa.

La misurazione  dei tweet durante le trasmissioni televisive tramite Nielsen oggi come non mai torna utile per le aziende che grazie a questo strumento potranno decidere con maggior precisione gli investimenti nel social advertising e colpire nelle ore più “calde” il target di riferimento mentre guarda la tv.

Ovviamente, come ogni debutto, dai primi dati forniti da Nielsen sul Twitter Tv Ranking ci sono stati dei risultati altalenanti.

Ad esempio trasmissioni come The Big Bang Theory e NCIS, entrambe in grado di raggiungere i 20 milioni di spettatori, non sono rientrate nella top ten dei tweet.

Mentre in occasione degli MTV Video Music Awards 2013, grazie alla partnership tra Viacom International Media Networks e Twitter attraverso il programma Twitter Amplify (che permette di fare social video advertising) sono stati messi in onda vari social video generando il record di interazioni e 32  trend topics di cui 8 nei primi 10 durante la diretta della trasmissione.

Tali risultati hanno portato i manager delle due società a puntare  l’obiettivo anche sul mercato europeo visto che MTV ha ben 10,8 milioni di follower in questo continente.

Inoltre, uno dei network televisivi più importanti d’America ovvero la CBS – che ha stretto anche lei una partnership con Twitter Amplify – ha deciso di proiettare i  social video advertising delle aziende inserzioniste, durante le sue trasmissioni televisive.

 

Certo, non bisogna trasciare che la fruzione della tv in doppietta con i Social Netwirk è ancora assai frivola” – spiega il nostro Editor Manager Marco Baruffato, consulente di comunicazione e strategie web. “Insomma – continua – la gente tende a twittare più pettegolezzi e frivolezze sulle trasmissioni tv che non a interagire effettivamente o attentamente nel modo in cui desidererebbero i grandi broadcaster televisivi. Tuttavia, va da sè che bisogna pur cominiciare da qualche parte e l’esperimento di Twitter e della aziende partner è da apprezzare e seguire con attenzione”.

In base ai risultati ottenuti finora c’è però più di un esperto del settore che dubita sul ritorno dell’investimento; ma tenendo conto che i fenomeni del momento sono i social network e gli smartphone, secondo me, c’è solo da vederci positivo visto che più si ha modo di parlare di un brand (buzz marketing) e più clienti potenziali si raggiungono.

Quindi se emittente ed azienda fanno sinergia perchè non crederci….? Voi ci credete?

 

Comments

comments

Condividi!
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Email

Lascia un Commento

Required fields are marked *.

*


Social links powered by Ecreative Internet Marketing