Blog sponsorizzato da Centrogrossisti.it

vai al sito di Centro Grossisti

Maxi-blitz al Centro Ingrosso Cina

| 0 comments

Lotta alla contraffazione e all’abusivismo a Padova

dal Mattino di Padova del 27 novembre 2013

Uomini di polizia, carabinieri, finanza e polizia locale all’alba nei padiglioni dei commercianti cinesi in Corso Stati Uniti. Raffica di perquisizioni: trovati appartamenti abusivi, un’infermeria e un’aula con i banchi per i bambini. Plauso di Ascom e Camera di commercio. Zaia: “Garantire sempre la legalità”.

Oltre 200 uomini impiegati a partire dalle 5 del mattino: 20 le perquisizioni effettuate, quasi mille le ispezioni nei box. Buona parte del centro cinese è stato completamente chiuso.

L’intervento ha portato al sequestro di un immobile abusivo, a destinazione abitativa, al cui interno sono stati rintracciati nove cinesi, di cui uno clandestino. Individuato e denunciato l’affittacamere che gestiva alcuni vani adibiti ad infermeria e sala massaggi. Altri tre vani sono stati sequestrati d’iniziativa dalla polizia giudiziaria operante, rintracciando all’interno ulteriori 15 immigrati cinesi.

Ascom e Camera di Commercio ringraziano le forze dell’ordine  e le istituzioni per l’impegno costante nella lotta all’illegalità. «Quello di oggi – commenta Fernando Zilio, presidente della Camera Commercio Padova – è un altro risultato eccellente del gioco di squadra che c’è a Padova e che vede impegnate in prima linea tutte le forze dell’Ordine per il ripristino della legalità, il rispetto delle regole e per garantire la sicurezza ai cittadini e all’intera collettività».

Ecco l’articolo completo del Mattino di Padova.

Noi di CommercioXL già da tempo seguiamo l’evolversi della situazione, avevamo cominciato esattamente un anno  fa con il servizio di Striscia la Notizia e proprio qualche giorno fa la nostra attenzione si era soffermata sull’iniziativa contro la contraffazione allo scopo di salvaguardare la salute dei cittadini.

Comments

comments

Condividi!
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Email

Author: Francesco Fascinato

Project Manager

Lascia un Commento

Required fields are marked *.

*


Social links powered by Ecreative Internet Marketing