Blog sponsorizzato da Centrogrossisti.it

vai al sito di Centro Grossisti

Giornalismo e Web 2.0 con Daniele Chieffi

| 0 comments

La serata conclusiva del ciclo di incontri “Alla scoperta dei social” si terrà a Varese in via Sacco 5 Giovedì 23 gennaio alle 20.30 presso la sala matrimoni del municipio varesino: come special guest Daniele Chieffi, giornalista, autore e responsabile dell’ufficio stampa Web di Eni che ci parlerà di nuove professioni del web.

L’iniziativa è un’idea creata interamente da Marco Baruffato e Patrizia Kopsch ed è promossa da ExpoVillage2015 in collaborazione con il Comune di Varese – Assessorato Famiglia, Persona e Università. Social media manager, web specialist, online Pr, social media editor, web editor, content curator, brand journalist, giornalista digitale: le nuove professioni del web create dalla prepotente affermazione dei social media.

Non si può non esclamare Wow che professione! davanti alle infinite applicazioni web che fanno rivivere il giornalismo oltre la carta stampata. Ad orientare l’esaltante viaggio tra le nuove professioni sarà l’illustre ospite della serata. Responsabile ufficio stampa web di Eni, giornalista professionista, alle spalle una consolidata esperienza nelle media relations on line, pubblicazioni e docenze in varie università, blogger (www.olmr.it) e relatore in numerosi corsi e seminari, Daniele Chieffi parlerà del suo ultimo libro “Working on Web. Giornalisti e comunicatori: come non si inventa una professione” scritto “a sei mani” con Claudia Dani e Marco Renzi.

Un libro ricco di esempi pratici, di case history, ma che ha il pregio di offrire anche approfondimenti, dettagli, strumenti a chi desidera avventurarsi nel mondo delle professioni digitali o desidera acquisire quelle competenze indispensabili per continuare la propria attività on line con successo.

La “Internet Economy” in Italia contribuisce al Pil nella misura del 2% (rapporto Glocus luglio 2013). Si prevedono fino a 900mila posti di lavoro vacanti per quanto riguarda le nuove professioni del web e nello specifico nel campo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione a livello europeo entro il 2015 e si prevede che questo settore possa costituire quella chance in grado di dare nuova linfa al mercato del lavoro.

Sempre nel rapporto Glocus si legge che le previsioni sui livelli occupazionali per i prossimi dieci anni, in Europa, stimano che la domanda si concentrerà primariamente sui cosiddetti “lavori bianchi” (istruzione, formazione, servizi sanitari, servizi sociali), su quelli “verdi” (settore energetico per le energie rinnovabili, ambiente) e su quelli “digitali” (comunicazione ed informazione digitali, utilizzo delle nuove tecnologie), ma le previsioni indicano che anche i lavori “tradizionali” saranno profondamente modificati dalla rivoluzione digitale.

Oggi come mai si afferma la teoria di Darwin: vive chi si evolve.

La partecipazione al corso è libera e gratuita, la prenotazione è tuttavia gradita inviando e.mail a segreteria@expovillage2015.it oppure telefonando al numero 0332 1693005.

Comments

comments

Condividi!
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Email

Lascia un Commento

Required fields are marked *.

*


Social links powered by Ecreative Internet Marketing