Blog sponsorizzato da Centrogrossisti.it

vai al sito di Centro Grossisti

Facebook Paper: il Miglior Quotidiano by FB

| 0 comments

Se ne parla da più di un anno in effetti, ma ora sembrerebbe poter diventare realtà: Facebook Paper sarà il nuovo aggregatore di notizie del social network numero uno ed è destinato a diventare – nella parole del suo padre fondatore Mark Zuckerberg (nella foto a fianco) – “il miglior quotidiano personalizzato al mondo”.

Sono molti i punti oscuri, dettagli top secret di cui nessuno sa nulla. Eppure, ancora prima che Paper veda la luce, si parla già della possibilità che soppianti l’applicazione Flipboard, tando amata dagli smartphone dipendenti.

In effetti, è proprio ad essa che – pare – si sia ispirato il colosso bianco-blu. D’altra parte, come si dice: “Se non puoi sconfiggerli, fatteli amici” (comprandoli come Instagram) oppure “I bravi artisti copiano, i grandi artisti rubano” – frase che alcuni attribuiscono a Picasso, altri a Steve Jobs.

Facebook Paper potrebbe essere un’applicazione mobile scaricabile oppure un servizio online che gli utenti potranno però utilizzare comodamente anche dal proprio smartphone. Il lancio è previsto per le prossime settimane e la nuova creatura di Zuckerberg, potendo contare su oltre un miliardo di iscritti al social, potrebbe “fare le scarpe” a servizi analoghi come Flipboard (100 milioni di utenti) e Pulse (30 milioni), nonché al nuovo progetto in casa Yahoo, News Digest, che però non è in realtà un aggregatore automatico di news, ma un magazine di notizie selezionate da giornalisti.

Al momento sappiamo che l’obiettivo è fornire agli iscritti a Facebook uno strumento che consenta di restare aggiornati il più possibile su notizie che provengano da varie fonti, che integrino i big dell’informazione come il New York Times e gli status e i commenti di amici, persino di persone che vivono oltreoceano. Perchè è questo che vogliamo in fondo: sapere cosa accade nel mondo, sapere cosa ne pensano gli opinion leader, ma anche cosa pensa il nostro vicino di casa. Perchè se un pensiero critico lo può fare anche lui, non posso non esprimerlo io.

Insomma, il buon vecchio Mark vuole far arrivare i contenuti giusti alle persone giuste nel momento giusto. E bravo Mark!

Comments

comments

Condividi!
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Email

Author: Marco Baruffato

Content & Editor Manager

Lascia un Commento

Required fields are marked *.

*


Social links powered by Ecreative Internet Marketing