Blog sponsorizzato da Centrogrossisti.it

vai al sito di Centro Grossisti

Cercare Lavoro? No alle Scorciatoie!

| 0 comments

Cercare Lavoro? Meglio diffidare dalle scorciatoie!

Pensare di offrire una soluzione pratica e valida per chiunque sia alla ricerca di lavoro, è un po’ come dire che a Roma ci si arriva solo passando per la Tiburtina. Nella ricerca del metodo adatto, cucito sulle proprie necessità e in base alle peculiarità nel mondo lavorativo ricercato, è necessario prima di tutto discostarsi dalla massa evitando strade tanto battute quanto anonime. Meno del 4% delle persone in cerca di lavoro lo trovano su internet. Dato paralizzante ma credibile se si controlla la varietà di annunci sui maggiori siti generalisti, che vanno dal pizzaiolo al project manager all’agente di commercio. Inutile quindi crearsi illusioni e perdere tempo su siti che, non offrendo risultati accettabili in proporzione al numero dei loro utenti, finiscono per speculare sul bisogno di lavoro grazie alla pubblicità venduta. Solo il 2 – 3 per cento delle risposte ad un annuncio di ricerca lavoro procura un colloquio. La candidatura spontanea ha un successo del 7% mentre l’annuncio sui quotidiani è utile nel 10% dei casi. Dal 5% al 26% la candidatura ad una società di selezione porta al successo, ma hanno buona resa solo per profili professionali molto alti.

Sul fronte delle Agenzie per il lavoro c’è da sapere che non sono tutte uguali e molte funzionano solo per profili professionali bassi mentre sono del tutto sconsigliabili per gli impieghi intellettuali.

Allenare la mente ed informarsi mentre si procede alla ricerca di una strategia vincente è fondamentale per non perdere il contatto con la realtà lavorativa inseguita. Leggere giornali, articoli e riviste nel campo di nostro interesse, consultare i siti degli ordini professionali e cercare tra i nostri amici e conoscenti contatti ed esperienze richiede un impegno più raffinato e costante ma anche più premiante.

Informarsi, leggere articoli e riviste del settore di lavoro desiderato e sfruttare i servizi di orientamento al lavoro, è utile anche per entrare nella psicologia del possibile datore di lavoro. Molti professionisti non usano internet e non si rivolgeranno mai ad un’agenzia di lavoro, nemmeno per profili bassi, per i costi che richiede. In questo caso l’invio del buon vecchio curriculum cartaceo è certamente più efficace.

Puntare esclusivamente a soluzioni usa-e-getta, battute da masse di utenti ogni giorno, raramente porta risultati.

L’autostima non si costruisce con feste e bei vestiti ma nei momenti difficili della vita.
(Paolo Crepet)

 

Comments

comments

Condividi!
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Email

Lascia un Commento

Required fields are marked *.

*


Social links powered by Ecreative Internet Marketing