Blog sponsorizzato da Centrogrossisti.it

vai al sito di Centro Grossisti

Soundtracker: l’App Italiana che Sfida Spotify

| 0 comments

Soundtracker: l’app italiana che ha conquistato la Silicon Valley

Il suo nome è Soundtracker, l’hanno definita la prima applicazione mobile music network geo-sociale (disponibile sia per dispositivi iOS che Android), grazie alla fusione di più funzioni in un’unica applicazione ovvero: condivisione di brani musicali tra utenti, possibilità di creare una propria  digital radio ed infine la geolocalizzazione dell’utente attraverso il GPS.

Il tutto è stato possibile grazie al fondatore di Soundtracker Daniele Calabrese che nel 2008 decise di abbandonare il suo lavoro nella Banca Mondiale di Washington e trasferirsi a San Francisco, più precisamente nella valle della creatività e degli startupper ovvero la Silicon Valley.

Una volta sviluppato il progetto è riuscito ad ottenere un finanziamento di due milioni e mezzo di dollari e, ad oggi, sta modificando il concetto della musica digitale, sorpassando i suoi competitor come Spotify e Deezer.

Noi di commercioxl per non farci mancare nulla abbiamo deciso di farci raccontare meglio il successo di Soundtracker intervistando proprio lui, Daniele Calabrese:

1. Com’é nata l’idea di Soundtracker?

“Era il Gennaio 2008, ero a Lagos in Nigeria e lavoravo ancora per la Banca Mondiale. Mi trovavo in un quartiere poverissimo e per strada rimasi colpito da un gruppo di ragazzini che ballava la musica di Fela Kuti (padre della musica afro beat) proveniente da un cellulare. Lì ho sentito per la prima volta il desiderio di voler creare un’applicazione per telefoni cellulari che consentisse agli utenti di ascoltare musica in tempo reale con i propri amici o con chiunque fosse nei paraggi. In altre parole l’intento iniziale, che non ho mai abbandonato, era quello di riconnettere la musica con la sua dimensione locale e sociale che era stata intaccata con l’arrivo dei riproduttori musicali portatili e degli auricolari.”

2. Cosa vi distingue da Spotify?

Ad una prima analisi molto superficiale, tutti i servizi di streaming musicale paiono assomigliarsi ma quando si entra nel mondo di Soundtracker ci si rende conto subito che offre possibilità di ascolto e di interconnessione praticamente infinite. La differenza principale che Soundtracker ha con i principali competitor è la sua natura di geolocalizzatore: la prossimità, il Nearby come è chiamata la funzione dell’applicazione, rappresenta la svolta. Si ha la possibilità di sapere quale musica stanno ascoltando non solo i nostri amici ma, potenzialmente, tutti gli utenti di Soundtracker poichè attraverso dei “pin”, l’utente può esplorare il mondo musicale intorno a lui ed interagire con esso chattando, commentando, ascoltando e geolocalizzando la sua posizione.

3. Quale fascia di età usa di più Soundtracker?

“Soundtracker ha un’attrattiva maggiore su quel target di utenti che, se vogliamo, possiamo chiamare “nativi digitali” ovvero i giovani tra i 18 ed i 25 anni ed è infatti proprio in questo range che troviamo la maggior parte dei nostri utenti attivi, che sono 1 milione, e che si dividono in percentuali di 60% uomini e 40% donne principalmente in paesi quali Brasile, Messico, USA, ed Italia. Il nostro catalogo composto da 32 milioni di tracce aumenta di 40.000 brani a settimana ed è proprio questo continuo aggiornamento del nostro database musicale a costituire il nostro elemento altamente competitivo nel mercato dello streaming musicale e per i nostri utenti ciò rappresenta la nostra risposta in tempo reale alle necessità di un target giovane che è sempre attento alle nuove uscite discografiche, sia major che indipendenti.”

In un periodo dove la musica è uno dei pochi mezzi per unire le persone non ci resta che entrare in Soundtracker e mettere anche noi in rete la nostra web radio per conoscere nuova gente e nuovi generi musicali.

Io l’ho fatto e voi?

Comments

comments

Condividi!
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Email

Lascia un Commento

Required fields are marked *.

*


Social links powered by Ecreative Internet Marketing