Blog sponsorizzato da Centrogrossisti.it

vai al sito di Centro Grossisti

Pitti Filati 2014 Chiude con… Energia!

| 0 comments

Si è conclusa Venerdì 4 Luglio, l’edizione 75 di Pitti Filati 2014; la più grande rassegna italiana del settore filati.

Le voci e i rumors sono molto incoraggianti e si parla di un’edizione molto positiva e che offre dei segnali di forte ripresa per l’intero comparto manifatturiero… I primi dati segnalano le visite in crescita dell’8,5% sullo scorso anno con il numero di buyer ben oltre i 5.000.

La crescita del settore estero viaggia decisa verso la doppia cifra del +10% e nello specifico ecco i paesi maggiormente rappresentativi di questa crescita: in area Europa troviamo Germania +11%, Francia +12,5%, Gran Bretagna +13%, mentre spostandoci a livello extraeuropeo abbiamo Giappone +13% e Stati Uniti con un ottimo +15%.

Per quanto riguarda i famosi mercati emergenti, troviamo la presenza di Brasile, Corea del Sud, Australia, Canada e Singapore. Non siamo da meno poichè i nostri buyer crescono e fanno registrare un +7%, per un totale di circa 2.500 presenze.

Dalle parole di Raffaello Napoleone, AD di Pitti Immagine: “Si è vista tanta concretezza, le aziende hanno presentato collezioni di filati per l’autunno-inverno 2015-2016 all’insegna di ricerca e di un’altissima dose di creatività, raccogliendo consensi e campionature da parte dei designer e dei rappresentati degli uffici stili delle più importanti aziende della moda internazionale.

Da segnalare il progetto “Denim Italiano – Italian Denim Makers”, curato da Angelo Figus e Maurizio Brocchetto: una vetrina creativa per le aziende e i designer più importanti del denim nostrano, un settore che ci rende ancora unici nel panorama mondiale. La prossima tappa porterà il progetto a Milano Unica a settembre dove potra esprimersi nel pieno delle sue potenzialità e che farà da apripista alle future edizioni di Pitti Filati per altri progetti e collaborazioni legati alla ricerca sulla moda, sul lifestyle contemporaneo e sul Made in Italy.

Sicuramente di buonissimo auspicio per l’intero comparto rappresentato da Pitti Filati 2014 e per quello che molti operatori sperano… una riscoperta dell’artigianalità legata al nostro “saper fare italiano” che nel mondo in molti ci invidiano.

Fonte [http://it.fashionmag.com]

Comments

comments

Condividi!
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Email

Author: Francesco Fascinato

Project Manager

Lascia un Commento

Required fields are marked *.

*


Social links powered by Ecreative Internet Marketing